Parco Lambro: basta con l’illegalità tollerata dei rave

2016.06.27 - rave parties Parco Lambro - Il Giornale2016.06.26 - rave Parco Lambro - LiberoPer la terza settimana di seguito i residenti dei quartieri Feltre e Cimiano hanno subito gli effetti dei rave party all’interno del Parco Lambro. Oltre all’impossibilità di dormire a causa del rumore che è andato avanti fino alle 5 del mattino ci sono stati episodi di vandalismo. La mattina di sabato vicino alla stazione della metro di Cimiano sono state trovate decine di auto danneggiate. Libero e Il Giornale in questi ultimi giorni hanno sostenuto questa battaglia per l’ordine e la legalità.

L’accesso al parco di notte, concesso lo scorso anno alle auto dirette al locale Peter Pan e ad altri esercizi commerciali interni fino alle 3 del mattino, è semplice. Basta dichiarare al citofono di essere clienti dei locali e i pilomat all’ingresso vengono abbassati. Diversi cittadini affermano di aver chiamato le forze dell’ordine che però non sarebbero intervenute. Occorre verificare se i locali e i chioschi nel parco forniscano un qualche supporto logistico agli organizzatori dei raduni. Se per questa amministrazione, come per la precedente, essere di sinistra vuol dire lasciare che il disagio sociale si esprima coi rave e il vandalismo allora la sinistra è veramente morta.

(CLICCA SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRE)