Cura del verde: il caso dei Giardini Bellisario

Assessore al Verde Chiara Bisconti

Assessore al Verde Chiara Bisconti

Il 15 settembre è iniziato tra le polemiche il taglio di 47 alberi nel giardino riqualificato dalla Giunta Albertini nel 1998.
Si tratta di circa la metà delle piante presenti che secondo il Comune sarebbero a rischio di crollo a seguito delle valutazioni degli agronomi.
Il drastico provvedimento è motivato dal crollo di un albero avvenuto nel mese di luglio che evidentemente ha posto l’attenzione del Comune sull’area, luogo ad alta frequentazione di persone di ogni fascia d’età.

Quanto accaduto pone a mio avviso un interrogativo sulla qualità e il numero dei controlli che il Comune effettua nelle aree verdi milanesi. Credo che questi vadano eseguiti non dopo che si verifica un episodio potenzialmente pericoloso come la caduta di un albero nelle vicinanze di un’area giochi per bambini ma con un approccio teso alla prevenzione. Vale a dire un piano di controlli costante e studiato nella sua periodicità.
Inoltre se ciò fosse stato fatto negli anni le alberature sarebbero potute essere sostituite gradualmente senza creare una situazione di disagio da parte dei frequentatori dell’area verde.

In Consiglio di Zona non risultano ancora pervenute le schede relative allo stato delle alberature, pertanto non è ancora possibile conoscere la loro storia pregressa.