Chi vuole la moschea in Zona 3?

Il 15 settembre, a seguito delle notizie riportate dalla stampa e confermate dal Sindaco Pisapia relativamente alla volontà dell’Amministrazione di voler concedere la realizzazione di diverse moschee sparse nei quartieri della città, ho presentato in Consiglio di Zona una mozione urgente che chiede di non realizzare i nuovi luoghi di culto nella periferia della Zona 3 già così penalizzata dal punto di vista del caotico e disorganico sviluppo urbanistico. Nel documento ho anche ricordato che nel 2007 il Consiglio di Zona aveva già espresso parere negativo riguardo la localizzazione di via Padova 366 (MM Cascina Gobba).
La votazione per consentire la trattazione immediata del documento ha visto la sinistra e l’UDC compatti esprimersi contro l’ugenza e la Lega Nord non partecipare al voto (risultando assenti nella votazione).

Contrari all’urgenza della mozione:

Antola Caterina (PD)
Basciano Carla (SEL-Vendola)
Benvenuto Titti (Rifondazione Comunista)
Casati Vincenzo (PD)
Cati Sergio (PD)
De Luca Cardillo Maria (VERDI)
Filice Paola (PD)
Fiorini Filippo (PD)
Fossati Cinzia (PD)
Lazzarotti Andrea (SEL-Vendola)
Loi Martina (Lista Bonino)
Mariani Gabriele (PD)
Monzio Compagnoni Dario (PD)
Morosi Silvia (PD)
Mussi Irven (PD)
Muzio Adalberto (PD)
Naso Alessandra (IDV-Di Pietro)
Papale Alessandro (SEL-Vendola)
Re Elena (5 Stelle-Grillo)
Rosco Giuseppina (PD)
Rositano Massimiliano (UDC)
Rossin Sara (PD)
Rovelli Pierangelo (PD)
Sacerdoti Michele (Lista Milly Noratti)
Sacristani Renato (Rifondazione Comunista)
Scarinzi Massimo (PD)
Zerbinati Giorgio (PD)

Nella tabella di votazione ufficiale è possibile leggere tutti i nomi dei Consiglieri e la loro scelta di voto.

Il regolamento del Consiglio di Zona prevede che la mozione, anche se l’urgenza è stata bocciata, deve essere messa all’ordine del giorno di una prossima seduta entro un mese dalla data di presentazione. In quell’occasione i consiglieri dovranno esprimersi chiaramente, Lega Nord compresa, votando a favore o contro la richiesta di non favorire la realizzazione di moschee a Cascina Gobba, Lambrate e Rubattino.